Porta l'inglese
in vacanza con te
ovunque!

Lezioni di inglese online
con insegnanti madrelingua
Buzzy English: To take, took, taken. Un verbo irregolare inglese eclettico
Pubblicato il in Verbi irregolari inglesi
A cura di

To take, took, taken. Un verbo irregolare inglese eclettico

Nella rubrica "Si dice così" abbiamo da poco visto che take a photo non vuol dire prendere una foto ma scattarla, fare una foto. Prendo spunto da quell'articolo per affrontare un nuovo verbo irregolare dopo to grind che, ripassiamo insieme, al passato e al participio passato diventa ground e non grinded come se fosse un verbo regolare con l'aggiunta della desinenza -ed.

Abbiamo già detto che l'unico modo di affrontare i verbi irregolari inglese è arrendersi all'idea che dobbiamo impararli a memoria anche se poi alcuni verbi irregolari si comportano in modo simile. Sempre parlando di "to grind", abbiamo visto che fa rima con "to find" che è un altro verbo irregolare che si coniuga nello stesso modo, cambia solo la prima lettera (to find, found, found).

To take è un verbo importantissimo, fondamento di molte espressioni come altri verbi inglesi quali to make e to get che vedremo in seguito.

To take: un verbo, tanti significati

Il primo significato comune di to take è prendere, raccogliere. Qualche esempio.

Could you please take that piece of paper from the ground?, modo educato per dire "per favore, potresti prendere (raccogliere) quella carta da terra?", che tuttavia a seconda del tono della voce può essere equivalente a un più deciso "prendi quella carta da terra!".

Help yourself, take whatever you feel like from the refrigerator for breakfast, "fai pure da te, prendi quello che ti va dal frigorifero per colazione".

I am going to take the bus, "prenderò l'autobus", "verrò con l'autobus", usando la forma to be going to do something che esprime, come in questo caso, l'intenzione di fare qualcosa nel futuro o la previsione che qualcosa accada, come nel caso di It's going to rain today (oggi pioverà).

Il secondo significato comune di to take è portare, accompagnare, nel senso di portare lontano dall'interlocutore, altrimenti si usa to bring, altro simpatico verbo irregolare inglese. Qualche esempio.

Would you be so kind to take to to the bus stop?, "saresti così carino da accompagnarmi fino alla fermata dell'autobus?".

Remember to take the car to the mechanic on Monday, "ricordati di portare l'auto dal meccanico lunedì". In questo caso notare che i giorni della settimana sono sempre usati come nomi propri con l'iniziale maiuscola e preceduti dalla preposizione on (in questo caso traducibile anche come "di lunedì").

Ora vediamo alcuni contenuti figurativi che assume. Abbiamo già visto le espressioni take a photo e take a right (or a left) nel senso di eseguire, fare.

I can't take it anymore!, "non ne posso più!", nel senso di sopportare. I can take so much, "riesco a sopportare fino a un certo limite".

Vediamo ora come il verbo cambia significato a seconda della particella che lo segue.

To take after someone

To take after, "aver preso da qualcuno" (assomigliare), come nella frase she takes it after his mother, "ha preso da sua madre".

To take something apart

To take apart, "smontare", "disassemblare", come nella frase we had to take the stereo apart in order to move it, "abbiamo dovuto smontare lo stereo per poterlo spostare". Anche in senso figurato come nella frase he totally took your theory apart, "ha completamente smontato la sua teoria".

To take something away

To take away, "portare via", "togliere", "sottrarre", come nella frase you took my breath away, "mi ha tolto il respiro" nel senso di sorprendere, proprio come nella famosa canzone Take my breath away del gruppo musicale Berlin degli anni '80, già colonna sonora del film Top gun con Tom Cruise, Val Kilmer, Kelly McGillis e Meg Ryan. Se volete tuffarvi in un momento di nostalgia, ecco il link.

To take something back

To take back, "riportare", "restituire", come nella frase remember to take the book back to the library before friday, "ricordati di restituire il libro in biblioteca prima di venerdì". Anche in senso figurato nel senso di "ritrattare" come nella frase you better take what you just said back, "è meglio se ti rimangi le parole che hai appena detto".

To take down

To take something down, "buttare giù", "smantellare", come nella frase we are thinking to take that wall down, "stiamo valutando di buttare giù quella parete". Anche in senso figurato, to take down (some) notes, prendere appunti, buttare giù alcuni appunti.

To take off

To take off, "decollare", come nella frase the plane is about to take off, please fasten your seat belts "l'aereo sta per decollare, si prega allacciare le cinture di sicurezza.

Contenuto ulteriormente diverso nella espressione to take a day off, che significa "prendersi un giorno di ferie".

To take on

To take on, "accollarsi", "assumere", "caricarsi" come nella frase okay, i take on the job "va bene, mi accollerò il lavoro".

To take out

To take someone out, "portare qualcuno fuori", come nella frase it would be a pleasure if i could take you out for dinner "sarebbe un piacere poterti portare fuori a cena".

Ma anche nel senso di prendersela con qualcuno, now do not take it out on me!, "ora però non te la prendere con me!".

To take over

To take over, "prendere il controllo", "sostituirsi a", come nella frase he took over the situation "si è occupato della situazione" nel senso di prenderne il controllo.

To take up

To take something up, "raccogliere, come nella frase che abbiamo visto precedentemente e che potremmo riformulare could you please take that piece of paper up?, "per favore, raccogli quella carta". Anche in senso figurato "sollevare", yesterday she took the issue up again, "ieri ha sollevato nuovamente la questione".

To take up, "riprendere" a fare qualcosa, let's take up from where we left off, "ricominciamo da dove eravamo rimasti".

Potremmo continuare, to take è un verbo dalle mille sfumature. ma non preoccuparti se non le ricordi tutte, take it easy!.



Buzzy English: Di nuovo to break, approfondiamo la pronuncia
Pubblicato il in Verbi irregolari inglesi
Di nuovo to break, approfondiamo la pronuncia

Torniamo sul verbo to break alla luce della pronuncia del suono i che ho trattato recentemente. Ricordiamo che to break è un verbo irregolare e, in questo caso, si può ben dire che i verbi regolari un po'... rompono! Già, perché to break, tra l'altro, significa rompere! >>

Buzzy English: To wake, woke, waken. Un verbo irregolare per darsi una svegliata
Pubblicato il in Verbi irregolari inglesi
To wake, woke, waken. Un verbo irregolare per darsi una svegliata

Wake up! La classica esclamazione del genitore anglosassone che cerca - tutto il mondo è paese - di svegliare il proprio bambino la mattina per prepararsi per la scuola. Verbo che quindi ha la sua importanza. Scopriamo di più. >>

Buzzy English: To bring, brought, brought. Verbo irregolare fratello di to take
Pubblicato il in Verbi irregolari inglesi
To bring, brought, brought. Verbo irregolare fratello di to take

Ho sempre considerato i verbi, entrambi irregolari, to take e to bring fratelli. Significano entrambi portare, cambia la direzione dell'azione, to bring è portare verso qualcosa o qualcuno, to take verso l'esterno. Vediamo insieme di più. >>

Buzzy English: To let, let, let, un verbo irregolare che ci rende la vita facile
Pubblicato il in Verbi irregolari inglesi
To let, let, let, un verbo irregolare che ci rende la vita facile

Ecco un verbo irregolare facile da ricordare perché rimane sempre uguale all'infinito, al passato e al participio. Non solo, si pronuncia esattamente come si scrive. Ha molti usi e applicazioni soprattutto nella forma colloquiale. Per questo è un verbo molto importante nell'inglese parlato. >>