Ricomincia
la scuola
con l'inglese!

Lezioni di inglese online
con insegnanti madrelingua
Buzzy English: La pronuncia della doppia O (OO) in inglese non è sempre U
Pubblicato il in Questione di pronuncia
A cura di

La pronuncia della doppia O (OO) in inglese non è sempre U

Una delle prime lezioni di pronuncia in lingua inglese è proprio che la doppia vocale "O" ("OO") si pronuncia come una "U", come nell'aggettivo good ad esempio, che appunto si pronuncia gud (/ guːd /). Tutto ok, fino a quando qualcuno non ti chiede in inglese di aprire la porta e quel door ("porta"), non si pronuncia dur, bensì dor (/ dɔːr /). Già, un bella complicazione. Come faccio a predire se la doppia vocale "O" si debba pronunciare "U" oppure "O"? E in realtà anche quando si pronuncia come una "O" può avere aperture fonetiche diverse.

Non ho una risposta, sorry! La risposta è da ricercare nell'evoluzione della singola parola nel tempo che non ci offre elementi utili per capire quale parola si pronuncia come. L'unica soluzione che è imparare quali parole con la doppia "O" hanno una pronuncia e quali un'altra.

Come al solito il modo migliore di impararlo è la pratica, ascoltando la pronuncia delle parole prima o poi questa diventa spontanea.

Quando la doppia "O" ("OO") si pronuncia come una "U"

Vediamo insieme una lista di parole comuni con la doppia vocale "O" che si pronuncia "U".

Food, cibo.
Mood, umore, stato d'animo.
Good, buono, bene.
Room, stanza.
Moon, luna.
Foot, piede.
Soon, presto.
School, scuola.
Book, libro.
Look, sguardo, aspetto.
Fool, sciocco (di persona).
Cook, cuoco.
Wood, legno, bosco.
Roof, soffitto.
Loop, cerchio (in senso di qualcosa di ciclico).
Boom, parola onomatopeica per esplosione anche in senso figurato.
Bloom, fioritura, nel senso di atto di sbocciare.
Proof, prova (nel senso di elemento che rende vero un fatto), bozza di stampa (nella stampa tipografia).
Doom, destino (solitamente in senso negativo).
Baloon, palloncino.

E molte altre.

Quando la doppia "O" ("OO") si pronuncia come una "O"

Vediamo ora insieme una lista di parole comuni con la doppia vocale "O" che si pronuncia "O".

Door, porta.
Floor, pavimento.
Flood, inondazione.
Blood, sangue.

Insomma, non si scappa, alcune cose vanno imparate e basta e per farlo, non mi stancherò mai di ripeterlo, il modo più semplice è con la pratica. Leggere, ascoltare, parlare inglese!
Easy!



Buzzy English: Silent letters, le lettere che si scrivono ma non si pronunciano
Pubblicato il in Questione di pronuncia
Silent letters, le lettere che si scrivono ma non si pronunciano

Apriamo qui un discorso che andremo a sviluppare con i prossimi articoli della rubrica Questione di pronuncia, le così dette Silent Letters, quelle lettere che si scrivono ma non si pronunciano e inducono in classici errori di pronuncia. >>

Buzzy English: This e these, il suono della i breve e della i lunga
Pubblicato il in Questione di pronuncia
This e these, il suono della i breve e della i lunga

penso sia uno dei più comuni sbagli di pronuncia. Spesso pronunciamo allo stesso modi this, singolare, e these, plurale, invece quella i centrale ha un suono distinto. Iniziano con TH che in questo caso ha la pronuncia sonora. Vediamo di più. >>

Buzzy English: I due suoni di TH in inglese, voiced e unvoiced
Pubblicato il in Questione di pronuncia
I due suoni di TH in inglese, voiced e unvoiced

Si dice proprio così, voiced TH per indicare un suono prodotto dalla voce e unvoiced TH per indicare un suono che è più un soffio. Probabilmente, anzi sicuramente, la pronuncia più difficile per chi non è madrelingua inglese. la pronuncia è un suono e questa volta oltre alle parole scritte ci faremo aiutare dal video di una youtuber. >>

Buzzy English: Come si pronunciano le parole che contengono le lettere PH
Pubblicato il in Questione di pronuncia
Come si pronunciano le parole che contengono le lettere PH

Come abbiamo già visto in precedenza, la lettera H in inglese è una consonante vera e propria con un suo suono, aspirato. In altri casi è invece una lettera funzionale alla produzione di uno specifico suono, come nel caso PH che produce il suono della lettera F. Una influenza che deriva dal greco antico. >>