Ricomincia
la scuola
con l'inglese!

Lezioni di inglese online
con insegnanti madrelingua
Buzzy English: Pretend, ma fai solo finta
Pubblicato il in False Friends
A cura di

Pretend, ma fai solo finta

Eventually che vuol dire "prima o poi" e non eventualmente, actually che vuol dire "in realtà" e non attualmente, parents che sono i "genitori" e non i "parenti", argument che è una "discussione" animata e non un argomento, fabric che è "tessuto" e non una fabbrica, terrific che è "fantastico" e non terrificante! Ne abbiamo visti di temibili false friend, ce ne mancava però uno che avesse una doppia faccia.

To pretend, un false friend con la doppia faccia

Proprio così, to pretend non vuol dire ma vuol dire quello che sembra. O meglio, nell'uso più comune significa certamente "fare finta", "fingere".

I pretended to have studied but the teacher figured that out and she was not happy at all, ho fatto finta di aver studiato ma la professoressa l'ha capito e non era affatto contenta.

What do you mean what's my costume? I pretend to be spiderman of course!, come qual'è il mio costume? Faccio finta di essere l'uomo ragno, è evidente!

The singer was lip-synching, he was only pretending to sing, il cantante era in playback, stava soltanto facendo finta di cantare.

Don't pretend you don't know anything about it, non fingere di non saperne nulla.

Come on, you are only pretending!, dai, stai solo facendo finta!

You know me too well, I can't pretend with you, mi conosci troppo bene, non posso fingere con te.

To pretend, tra finzioni e pretese...

L'altra faccia del verbo, fortunatamente regolare, to pretend è che significa anche quello che sembra, "pretendere".

The duke pretended to the throne, il duca era pretendente al trono, pretendeva di diventare re.

It was so clear that he cheated, I pretended to the first place in at the game, era palese che aveva barato, ho avanzato la pretesa al primo posto nel gioco.

Pretend, come aggettivo

La parola pretend è anche usato come aggettivo nel senso di immaginario, fittizio, spesso per indicare un gioco.

The kids were setting a pretend English tea party up with toy cups and pots, i ragazzi stavano allestendo un fittizio cerimonia del tè con tazzine e teiera da gioco.

The kids are so lovely when they play to eat pretend cakes; i bambini sono così adorabili quando fanno finta di mangiare dolci giocattolo.

Concludendo, to pretend significa fare finta, ma in alcuni casi, ad esempio nei testi di storia, è possibile trovarlo anche nel senso a noi più familiare di "pretendere". Insomma, fai attenzione a non confondere quando vuole dire cosa! E, cosa importante, don't pretend to learn English, learn it for real! (non fare finta di imarare l'inglese, imparalo davvero).

Al prossimo false friend.



Buzzy English: Ultimate, un aggettivo che esprime energia e perfezione
Pubblicato il in False Friends
Ultimate, un aggettivo che esprime energia e perfezione

Ultimate è un vocabolo che trasmette una energia particolare, spesso usato in citazioni e frasi fatte. Anche se la scrittura ricorda l'aggettivo ultimo, significa invece qualcosa di perfetto, definitivo, eccelso. Scopriamo di più. >>

Buzzy English: Demand, ma non domandi bensì esigi
Pubblicato il in False Friends
Demand, ma non domandi bensì esigi

Il verbo to demand significa richiedere nell'accezione di pretendere ed esigere. Errato sarebbe usarlo come semplice domandare. E così anche il sostantivo demand e l'aggettivo demanding. Scopriamo di più insieme. >>

Buzzy English: Exhibition, ma significa mostra e non esibizione
Pubblicato il in False Friends
Exhibition, ma significa mostra e non esibizione

Si scrive exhibition e trae in inganno perché non significa esibizione (performance) ma mostra, ad esempio una mostra d'arte o la classica exhibition di fine anno scolastico degli studenti. >>

Buzzy English: Si scrive estate ma non è l'estate...
Pubblicato il in False Friends
Si scrive estate ma non è l'estate...

Si scrive esattamente nello stesso modo della stagione, estate, ma non c'entra niente. Estate in inglese significa possedimento, proprietà. La pronuncia tra l'altro è diversa e quindi è un false friend che trae in inganno due volte, sia nel significato sia nella pronuncia. Il termine è utilizzato soprattutto nel linguaggio commerciale e giuridico. >>