Porta l'inglese
in vacanza con te
ovunque!

Lezioni di inglese online
con insegnanti madrelingua
Buzzy English: To let, let, let, un verbo irregolare che ci rende la vita facile
Pubblicato il in Verbi irregolari inglesi
A cura di

To let, let, let, un verbo irregolare che ci rende la vita facile

Ammettiamolo, quando un verbo ci rende le cose facile, mi resta più simpatico. E che dire del verbo to let, che, pur essendo irregolare, ci semplifica la vita sia nel coniugarlo sia nella pronuncia.

To let significa "lasciare", non nel senso di "permettere" e non nel senso di "abbandonare"..

Un verbo irregolare che rimane uguale a se stesso al passato e al participio

Proprio così, il verbo to let si coniuga let al passato e al participio. Quindi ecco qualche esempio.

My parents let me go out with my friends only when I am done with my homeworks, i miei genitori mi lasciano uscire con gli amici solo dopo che ho finito i compiti.
When I finished my homeworks, yesterday my parents let me go out with my friends, quando ho finito i compiti, ieri i miei genitori mi hanno fatto uscire con gli amici.
I have never let my hair grow so long before, non mi sono mai fatto allungare i capelli così prima d'ora, non ho mai lasciato che i miei capelli si allungassero così prima d'ora.

Espressioni comuni e usi del verbo to let

Il verbo to let trova un uso in molte espressioni linguistiche. Qui di seguito qualche esempio.

Let me take care of it, lascia che me ci pensi io.
Let me see, fammi vedere.
Let me know when you are ready, fammi sapere quando sei pronto.
Let me think about it, lasciami pensare.

Associato a particelle quali in, out, down, through, riesce a esprimere concetti in poche sillabe.

To let someone it, lasciare entrare, permettere di uscire.
To let someone out, lasciare uscire, permettere di uscire.
To let someone down, deludere*.
To let through, lasciar passare.

*Letdown diventa anche un sostantivo, "disappunto", "delusione".

Ausiliare nell'imperativo

Let è anche usato come ausiliario per l'imperativo nella forma let's, abbreviazione di let us, per indicare l'esortazione a fare qualcosa, come nella classica espressione let's go!, "andiamo!".

Let's do the job, facciamo il lavoro.
Let's show what we can do, mostriamo quello di cui siamo capaci.
It's been a long day, let's go to sleep now, è stata una giornata lunga, ora andiamo a letto.
Let's see..., vediamo.

Let it be, non solo una canzone

Il verbo to let indica anche il voler accettare lo stato delle cose, farsene una ragione e "lasciare che sia".

Let it rain, lascia che piova.
Let it go, lascia andare, non pensarci più.
Live and let live, vivi e lascia vivere, espressione idiomatica, essere tollerante nei confronti di quello che fanno gli altri.
Let there be light, che luce sia.
Let it be, lascia che sia.

Proprio come il titolo di una celebre canzone dei The Beatles Let it be scritta e cantata da .

Ecco la canzone e a seguire il testo che come ormai sappiamo in inglese si dice lyrics, termine dedicato proprio per indicare il "testo di una canzone.


Let it be

If you search for tenderness
It isn't hard to find
You can have the love you need to live
But if you look for truthfulness
You might just as well be blind
It always seems to be so hard to give

Honesty is such a lonely word
Everyone is so untrue
Honesty is hardly ever heard
And mostly what I need from you

I can always find someone
To say they sympathize
If I wear my heart out on my sleeve
But I don't want some pretty face
To tell me pretty lies
All I want is someone to believe

Honesty is such a lonely word
Everyone is so untrue
Honesty is hardly ever heard
And mostly what I need from you

I can find a lover
I can find a friend
I can have security
Until the bitter end
Anyone can comfort me
With promises again
I know, I know

When I'm deep inside of me
Don't be too concerned
I won't ask for nothin' while I'm gone
But when I want sincerity
Tell me where else can I turn
Because you're the only one that I depend on

Honesty is such a lonely word
Everyone is so untrue
Honesty is hardly ever heard
And mostly what I need from you




Buzzy English: To say, said, said. Verbo irregolare per dire quello che dobbiamo dire
Pubblicato il in Verbi irregolari inglesi
To say, said, said. Verbo irregolare per dire quello che dobbiamo dire

Il verbo to say significa dire, e possiamo quindi ben dire che è un verbo irregolare dal momento che al passato e al participio di coniuga said. Un verbo di uso molto comune che tuttavia va saputo distinguere dal suo sinonimo to tell. Vediamo meglio insieme. >>

Buzzy English: Di nuovo to break, approfondiamo la pronuncia
Pubblicato il in Verbi irregolari inglesi
Di nuovo to break, approfondiamo la pronuncia

Torniamo sul verbo to break alla luce della pronuncia del suono i che ho trattato recentemente. Ricordiamo che to break è un verbo irregolare e, in questo caso, si può ben dire che i verbi regolari un po'... rompono! Già, perché to break, tra l'altro, significa rompere! >>

Buzzy English: To wake, woke, waken. Un verbo irregolare per darsi una svegliata
Pubblicato il in Verbi irregolari inglesi
To wake, woke, waken. Un verbo irregolare per darsi una svegliata

Wake up! La classica esclamazione del genitore anglosassone che cerca - tutto il mondo è paese - di svegliare il proprio bambino la mattina per prepararsi per la scuola. Verbo che quindi ha la sua importanza. Scopriamo di più. >>

Buzzy English: To bring, brought, brought. Verbo irregolare fratello di to take
Pubblicato il in Verbi irregolari inglesi
To bring, brought, brought. Verbo irregolare fratello di to take

Ho sempre considerato i verbi, entrambi irregolari, to take e to bring fratelli. Significano entrambi portare, cambia la direzione dell'azione, to bring è portare verso qualcosa o qualcuno, to take verso l'esterno. Vediamo insieme di più. >>