Ricomincia
la scuola
con l'inglese!

Lezioni di inglese online
con insegnanti madrelingua
Buzzy English: To tell, told, told. Verbo irregolare per raccontare qualcosa
Pubblicato il in Verbi irregolari inglesi
A cura di

To tell, told, told. Verbo irregolare per raccontare qualcosa

Il verbo to tell è in parte sinonimo del verbo to say, altro verbo irregolare, che abbiamo visto nel precedente articolo della rubrica "verbi irregolari". In parte perché vuol dire non solo "dire" ma anche e soprattutto raccontare.

Il verbo si coniuga told sia al passato remoto che al participio passato.

I tell you what you have to do, ti dico quell che devi fare.
I told you everything you needed to know, ti dissi tutto quello che avevi bisogno di sapere.
I have already told you before te l'ho già detto in passato.

La differenza tra to say e to tell

Come possiamo semplificare la differenza tra il verbo to sya e il verbo to tell? In linea generale indica il "dire" genericamente senza un interlocutore preciso mentre to tell si usa per indicare il destinatario di quello che vogliamo die. Vediamo qualche esempio.

Never say never, mai dire mai, non è mai detto.
Don't say that, it's not true!, non dirlo, non èvero!
Is there something you want to say?, c'è qualcosa che vuoi dire?

Don't tell me that you can't do it, of curse you can!, non dirmi che non sai farlo, certo che ci riesci!
I told you we would be late, te l'avevo detto che avremmo fatto tardi.

To tell, raccontare

Oltre a "dire", il verbo irregolare to tell significa raccontare, in particolare una storia.

Tell me everything about yesterday!, raccontami tutto di ieri!
Can you tell me a story before going to sleep?, mi puoi raccontare una storia prima di andare a letto?
Shush... listen, he's telling us what happened, silenzio, ascolta. Ci sta raccontando cosa è accaduto.

To tell, distinguere

To tell ha anche un altro significato quello di "distinguere" una cosa da un altra. Famoso l'incipit sdi una canzone dei Pink Floyd Wish you were here che appunto inizia con:

So, so you think you can tell
Heaven from hell
Blue skies from pain
Can you tell a green field
From a cold steel rail?
A smile from a veil?
Do you think you can tell?

Traduciamo alcune parti:
So you think you can tell heaven from hell, così pensi di saper distinguere il paradiso dall'inferno (il bene dal male).
(So you think you can tell) blue sky from pain, (così pensi di saper distinguere) il cielo blu dal dolore (la serenità dalle preoccupazioni).
Can you tell a green field from a cold steel rain?, sai distinguere una prateria verde da una fredda rotaia d'acciaio?
(Can you tell) a smile from a veil?, (sai distinguere) un sorriso da uno falso?
Do you think you can tell?, pensi di riuscirci?

To tell, sapere dire, conoscere

Ecco alcuni modi di dire dove to tell indica il sapere, il saper dire, il saper riconoscere.

I just can't tell, proprio non saprei.
As far as I can tell, per quanto ne so io.
You never can tell, non si può mai dire.
I told you so!, te l'avevo detto!

Telling, il racconto


Il verbo to tell ha anche una sua sostantivazione telling che significa l'atto di raccontare, il racconto o l'esposizione di qualcosa che si racconta, the telling.




Buzzy English: To say, said, said. Verbo irregolare per dire quello che dobbiamo dire
Pubblicato il in Verbi irregolari inglesi
To say, said, said. Verbo irregolare per dire quello che dobbiamo dire

Il verbo to say significa dire, e possiamo quindi ben dire che è un verbo irregolare dal momento che al passato e al participio di coniuga said. Un verbo di uso molto comune che tuttavia va saputo distinguere dal suo sinonimo to tell. Vediamo meglio insieme. >>

Buzzy English: Di nuovo to break, approfondiamo la pronuncia
Pubblicato il in Verbi irregolari inglesi
Di nuovo to break, approfondiamo la pronuncia

Torniamo sul verbo to break alla luce della pronuncia del suono i che ho trattato recentemente. Ricordiamo che to break è un verbo irregolare e, in questo caso, si può ben dire che i verbi regolari un po'... rompono! Già, perché to break, tra l'altro, significa rompere! >>

Buzzy English: To wake, woke, waken. Un verbo irregolare per darsi una svegliata
Pubblicato il in Verbi irregolari inglesi
To wake, woke, waken. Un verbo irregolare per darsi una svegliata

Wake up! La classica esclamazione del genitore anglosassone che cerca - tutto il mondo è paese - di svegliare il proprio bambino la mattina per prepararsi per la scuola. Verbo che quindi ha la sua importanza. Scopriamo di più. >>

Buzzy English: To bring, brought, brought. Verbo irregolare fratello di to take
Pubblicato il in Verbi irregolari inglesi
To bring, brought, brought. Verbo irregolare fratello di to take

Ho sempre considerato i verbi, entrambi irregolari, to take e to bring fratelli. Significano entrambi portare, cambia la direzione dell'azione, to bring è portare verso qualcosa o qualcuno, to take verso l'esterno. Vediamo insieme di più. >>