Porta l'inglese
in vacanza con te
ovunque!

Lezioni di inglese online
con insegnanti madrelingua

Tips and tricks

Regole di grammatica inglese, modi di dire in inglese

Come si dice in inglese? Cosa significa quel modo di dire? Quali sono i false friend più comuni? Come si coniugano i verbi irregolari? Tips and tricks è uno spazio di apprendimento e riflessione sulla lingua inglese e sull'insegnamento in generale. due articoli la settimana, alternando gli argomenti per offrire spunti pratici ed efficaci sia per la lingua parlata di ogni giorno sia per la padronanza delle regole grammaticali.


Buzzy English: Si dice parents ma non indica tutti i parenti!
Pubblicato il in False Friends
Si dice parents ma non indica tutti i parenti!

Questo è un false friend classico, senza dubbio. Parents in inglese indica i genitori e non tutti i parenti che invece si chiamano relatives. Lo sapevate già immagino, eppure spesso mi capita di sentire, nella spontaneità del parlato, confondere parents con parenti. Quindi repetita iuvant... >>

Buzzy English: Sembra sbagliato ma non lo è! Si dice proprio I look forward to seeing you
Pubblicato il in Si dice così
Sembra sbagliato ma non lo è! Si dice proprio I look forward to seeing you

To seeing? Una -ing form dopo il to? Possibile? Sì, perché, come vedremo in questo articolo, quel to non è in funzione del verbo ma è una preposizione che indica una direzione. Un malinteso e una forma linguistica da imparare perché di uso comune, soprattutto nell'inglese scritto. >>

Buzzy English: Usiamo i 5 sensi (anzi 6) per insegnare l'inglese ai bambini
Pubblicato il in L'inglese parlato
Usiamo i 5 sensi (anzi 6) per insegnare l'inglese ai bambini

Abbiamo già detto che l'apprendimento non passa solo dalla lettura (vista) ma da tutti i cinque sensi, a cui aggiungeremo il sesto, l'intuito che, soprattutto nell'apprendimento della lingua inglese, è l'elemento che sblocca la comprensione e la capacità di parlare. Quello dei cinque sensi è un argomento affascinante di cui continueremo a parlare. Ora vediamo quali sono e come si dicono in inglese. >>

Buzzy English: Exit Enter, quando un disegno su un muro diventa arte. Una storia Made in Tuscany
Pubblicato il in English on the wall
Exit Enter, quando un disegno su un muro diventa arte. Una storia Made in Tuscany

A Firenze è diventato un artista in punta di piedi. Piccoli disegni su muri dissestati del centro e della periferia, incorniciati nello sportello di un contatore del gas, appoggiati idealmente su una fessura, un tubo di scarico o altro. Un artista che ha scelto Exit Enter come nome. uscire da una realtà, per entrare, forse, in una migliore. ve la racconto. >>

Buzzy English: To take, took, taken. Un verbo irregolare inglese eclettico
Pubblicato il in Verbi irregolari inglesi
To take, took, taken. Un verbo irregolare inglese eclettico

Continua il nostro viaggio tra i verbi irregolari in inglese. To take è un verbo particolare che ha molti usi e significati a seconda del contesto e dell'avverbio associato, potenti particelle come up, out, off, down, in. Un verbo fondamentale da conoscere per avere padronanza della lingua inglese. >>

Buzzy English: Ripetizione, sinergia e sinestesia. I fondamenti dell'apprendimento del bambino
Pubblicato il in Insegnare l'inglese ai bambini
Ripetizione, sinergia e sinestesia. I fondamenti dell'apprendimento del bambino

Di necessità, virtù. Si dice così, vero? Nella mia esperienza di insegnamento ho dovuto fare spesso i conti con la realtà. Non basta insegnare, serve trovare il modo di farlo. Il come è importante quanto il cosa. Capire il processo che porta alla formazione del ricordo stabile (memoria) e come il cervello elabora le informazioni è indispensabile per ottenere risultati e insegnare in modo efficiente e consapevole. >>

Buzzy English: Take a photo... ma non devi prendere o portare niente
Pubblicato il in Si dice così
Take a photo... ma non devi prendere o portare niente

Anche questa volta l'inglese ci inganna. Take a photo, take a right sono espressioni dove la traduzione parola per parola restituisce un nonsenso. Sono espressioni inglesi che devono essere imparate, non ci si può arrivare a logica. Il verbo to take si traduce come prendere o portare, mentre qui significa fare oppure svoltare. Vediamo meglio... >>

Buzzy English: Si scrive actually ma, anche questa volta, non vuol dire attualmente!
Pubblicato il in False Friends
Si scrive actually ma, anche questa volta, non vuol dire attualmente!

Eccoci al secondo appuntamento con i False Friends, quei termini inglesi che assomigliano a una parola italiana ma hanno un significato diverso ed è così facile confondersi. Dopo eventually che non significa eventualmente, anzi quasi l'opposto, è il turno di actually e ora scopriremo perché. >>

Buzzy English: Parla come mangi! Lunch, il pranzo
Pubblicato il in L'inglese parlato
Parla come mangi! Lunch, il pranzo

Mentre scrivo è quasi ora di pranzo, quindi quale migliore occasione di parlare proprio della parola lunch (pranzo) e dei piatti tipici della cultura inglese americana per questo nuovo appuntamento della serie parla come mangi. Scopriremo inoltre alcune frasi e perifrasi inglesi utili intorno alla parola lunch. >>

Buzzy English: Wish, una parola comune dai tanti usi
Pubblicato il in English on the wall
Wish, una parola comune dai tanti usi

Arte o vandalismo? Illustrazioni o scarabocchi. English on the Wall è l'inglese che possiamo leggere proprio sui muri, i graffiti. Non è nostra intenzione giudicare, ma cogliamo l'occasione per leggere qualche parola in inglese, tra lettere tonde e colorate. E la prima parola è un desiderio, wish! >>

Buzzy English: Soglia di attenzione del bambino e prospettiva didattica
Pubblicato il in Insegnare l'inglese ai bambini
Soglia di attenzione del bambino e prospettiva didattica

Attention span, soglia di attenzione, il tempo ottimale in cui il bambino impara senza sforzo e senza stancarsi. Scopriremo che questa soglia è di circa 25 minuti, una informazione preziosa che, se rispettata, ha solo vantaggi! Vediamo insieme perché. >>

Buzzy English: To grind, ground, ground... verbi irregolari, che passione!
Pubblicato il in Verbi irregolari inglesi
To grind, ground, ground... verbi irregolari, che passione!

Ribelli, temutissimi e numerosi i verbi irregolari ci complicano la vita e anche l'inglese ha i suoi. Iniziamo con il verbo macinare, to grind, a scoprire quali sono e, armati di tanta pazienza, iniziamo a impararli e memorizzarli, uno alla volta, con coraggio e perseveranza! >>

<< Articolo precedente12345678Prossimo articolo >>