L'inglese è la lingua per comprendere questioni internazionali e globali come il Climate Change, il così detto Cambiamento Climatico
L'inglese è la lingua per comprendere questioni internazionali e globali come il Climate Change, il così detto Cambiamento Climatico
Pubblicato il in Inglese dal mondo
di Tracy Liu

Climate Change: la terminologia inglese sul cambiamento climatico

Ho avuto l'opportunità di partecipare al Climate Reality Leadership Training a Roma dal 28 al 30 giugno 2024, nella straordinaria Nuvola di Fuksas all'Eur, per accompagnare mia figlia, ancora minorenne, che si interessa alla sostenibilità ambientale e al cambiamento climatico.

L'evento, organizzato da The Climate Reality Project fondato dall'ex Vicepresidente degli Stati Uniti Al Gore, ha riunito oltre 1.000 partecipanti provenienti da tutta Italia e da altri paesi europei. Focus principale è stato formare una nuova generazione di leader capaci di affrontare la crisi climatica, offrendo interventi di esperti globali e promuovendo azioni concrete per un futuro più sostenibile.

Ancora sull'onda emotiva dell'entusiasmo generato dall'evento, colgo l'occasione di soffermarmi su alcuni termini in inglese essenziali in tema di cambiamento climatico.

Cos'è il Cambiamento Climatico?

Il cambiamento climatico si riferisce a significative alterazioni nei modelli meteorologici globali su periodi di tempo prolungati.

Il dibattito sul ruolo dell'attività umana sul cambiamento climatico

Il principale dibattito verge intorno alla questione del ruolo delle attività umane su questo fenomeno. In particolare la combustione di combustibili fossili, la deforestazione e i processi industriali, che aumentano la concentrazione di gas serra (GHG) nell'atmosfera. Questi gas intrappolano il calore, portando a un effetto di riscaldamento noto come riscaldamento globale. Gli impatti del cambiamento climatico sono vasti, influenzando ecosistemi, livelli del mare e eventi meteorologici in tutto il mondo.

La Cooperazione Internazionale e l'importanza della lingua inglese

Affrontare efficacemente il cambiamento climatico richiede livelli senza precedenti di cooperazione internazionale. I paesi devono lavorare insieme per stabilire e raggiungere obiettivi di riduzione delle emissioni di GHG, adattarsi ai cambiamenti e mitigare i danni.

L'inglese, come lingua straniera più parlata e principale lingua della diplomazia internazionale, svolge un ruolo cruciale in questi sforzi. Facilita la comunicazione e il coordinamento tra nazioni diverse, assicurando che gli accordi e le scoperte scientifiche siano accessibili e comprensibili a un pubblico globale.

I termini principali in tema di cambiamento climatico

Greenhouse Gases (GHGs): i Gas Serra

I Gas Serra in inglese si dicono Greenhouse Gases e sono gas che intrappolano il calore nell'atmosfera, contribuendo all'effetto serra.

I GHG comuni includono anidride carbonica (CO2), metano (CH4), ossido di diazoto (NO2O) e gas fluorurati.

Global Warming: il Riscaldamento Globale

Il Riscaldamento Globale in inglese di dice Global Warming e indica l'aumento della temperatura media della superficie terrestre a causa dei crescenti livelli di GHG. È un aspetto significativo del cambiamento climatico, portando a vari impatti ambientali come lo scioglimento dei ghiacciai e eventi meteorologici estremi.

Carbon Footprint: l'Impatto Ambientale

L'Impatto Ambientale dell'attività umana si dice in inglese Carbon Footprint e si riferisce alla quantità totale di emissioni di GHG causate direttamente e indirettamente da un individuo, organizzazione, evento o prodotto. Solitamente viene misurata in unità di equivalenti di anidride carbonica (CO2e).

Renewable Energy: le Energie Rinnovabili

Le Energie Rinnovabili in inglese si dicono Renewable Energy e indicano le fonti di energia che si rinnovano naturalmente su una scala temporale umana, come l'energia solare, eolica, idroelettrica e geotermica. La transizione verso l'energia rinnovabile è essenziale per ridurre le emissioni di GHG.

Sustainable Development: lo Sviluppo Sostenibile

Lo Sviluppo Sostenibile in inglese si dice Sustainable Development ed è lo sviluppo che soddisfa i bisogni del presente senza compromettere la capacità delle future generazioni di soddisfare i propri bisogni. Sottolinea l'equilibrio tra crescita economica, protezione ambientale ed equità sociale.

Carbon Neutrality: la Neutralità Climatica

La Neutralità Climatica in inglese si dice Carbon Neutrality e rappresenta l'obiettivo di raggiungere emissioni nette di anidride carbonica pari a zero bilanciando le emissioni con la rimozione del carbonio o compensando le emissioni tramite iniziative come la piantumazione di alberi o la cattura e stoccaggio del carbonio (CCS).

Climate Adaptation: l'Adattamento CLimatico

L'adattamento Climatico in inglese si dice Climate Adaptation e si riferisce all'adeguamento nei sistemi naturali o umani in risposta a stimoli climatici attuali o attesi o ai loro effetti. L'adattamento climatico mira a ridurre la vulnerabilità delle comunità e degli ecosistemi agli impatti del cambiamento climatico.

Climate Mitigation: la Mitigazione Climatica

La Mitigazione Climatica in inglese si dice Climate Mitigation ed è l'insieme degli sforzi per ridurre o prevenire l'emissione di GHG. Le strategie di mitigazione includono il miglioramento dell'efficienza energetica, l'aumento dell'uso di energia rinnovabile e lo sviluppo di tecnologie a basse emissioni di carbonio.

Climate Resilience: la Resilienza Climatica

La Resilienza Climatica in inglese si dice Climate Resilience e rappresenta la capacità di un sistema, comunità o ecosistema di resistere e riprendersi dagli impatti del cambiamento climatico. Costruire resilienza implica implementare misure per anticipare, prepararsi e rispondere ai pericoli climatici.

Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC)

L'Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC) è un organismo delle Nazioni Unite responsabile della valutazione della scienza relativa al cambiamento climatico. L'IPCC fornisce rapporti completi che informano le politiche e gli accordi internazionali sul clima.

Kyoto Protocol: il Protocollo di Kyoto del 1997

Il Kyoto Protocol, adottato l'11 dicembre 1997 ed è entrato in vigore il 16 febbraio 2005, è un trattato internazionale nell'ambito della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC, United Nations Framework Convention on Climate Change). Il suo obiettivo principale è la riduzione delle emissioni di gas serra da parte dei paesi industrializzati, impegnandoli a rispettare target specifici e vincolanti. Il trattato rappresenta un passo significativo nella lotta contro il cambiamento climatico, stabilendo un sistema di quote di emissioni e meccanismi di flessibilità come il commercio di emissioni, i progetti di sviluppo pulito e l'attuazione congiunta. Nonostante alcune critiche e la non partecipazione di alcuni grandi emettitori, il Protocollo di Kyoto ha posto le basi per accordi successivi, come l'Accordo di Parigi del 2015, mirati a un'azione climatica più globale e inclusiva.

Paris Agreement: l'Accordo di Parigi del 2015

Il Paris Agreement è un trattato internazionale adottato nel 2015 anch'esso nell'ambito della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC, United Nations Framework Convention on Climate Change). L'accordo mira a limitare il riscaldamento globale ben al di sotto dei 2°C rispetto ai livelli preindustriali, con sforzi per mantenerlo al di sotto di 1,5°C.

Climate Justice: la Giustizia Climatica

Climate Justice è il concetto di affrontare le questioni etiche e politiche relative al cambiamento climatico, riconoscendo che coloro che sono meno responsabili del cambiamento climatico spesso ne subiscono le conseguenze più gravi. Sottolinea l'equità e la protezione delle popolazioni vulnerabili.
Comprendere e utilizzare questi termini chiave è essenziale per chiunque sia coinvolto nelle discussioni sul cambiamento climatico. Costituiscono la base del dialogo globale e sono cruciali per una comunicazione efficace, la formulazione delle politiche e l'azione verso un futuro sostenibile.

COP Conference of the Parties: la Conferenza delle Parti

COP, acronimo di Conference of the Parties (Conferenza delle Parti), si riferisce alle riunioni annuali dei paesi che hanno ratificato la Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC, United Nations Framework Convention on Climate Change).
Durante queste conferenze, le parti contrattanti si riuniscono per negoziare e adottare decisioni volte a implementare gli obiettivi e i principi stabiliti dalla UNFCCC.
La COP è il principale organo decisionale della Convenzione e rappresenta un momento cruciale per il coordinamento delle politiche globali sul cambiamento climatico, inclusi gli accordi su obiettivi di riduzione delle emissioni, finanziamenti per i paesi vulnerabili, adattamento ai cambiamenti climatici e altri temi correlati. La COP è anche nota per aver prodotto importanti trattati internazionali come il Protocollo di Kyoto e l'Accordo di Parigi.


Buzzy English è un centro preparatore Cambridge English Qualifications

Altri articoli dalla sezione Inglese dal mondo

Wish, una parola comune dai tanti usi
Pubblicato il in Inglese dal mondo
di Tracy Liu
Wish, una parola comune dai tanti usi

Arte o vandalismo? Illustrazioni o scarabocchi. English on the Wall è l'inglese scritto sui muri, i graffiti. La prima parola è un desiderio, wish! >>

Perché i cantanti inglesi spesso cantano in americano
Pubblicato il in Inglese dal mondo
di
Perché i cantanti inglesi spesso cantano in americano

Può risultare sorprendente sentire cantare un cantante britannico o irlandese e percepire un accento americano. In realtà è abbastanza naturale. >>

Eurovision Song Contest e il ruolo unificante della lingua inglese
Pubblicato il in Inglese dal mondo
di
Eurovision Song Contest e il ruolo unificante della lingua inglese

Ispirato dal festival di Sanremo, l'Eurovision è stata creato nel 1956 per promuovere la cooperazione culturale e la pace tra i paesi europei con la musica. >>

I piatti della tradizione di Natale negli Stati Uniti d'America
Pubblicato il in Inglese dal mondo
di Gloria Patricia Taylor
I piatti della tradizione di Natale negli Stati Uniti d'America

Scopri la ricetta (provata e approvata) dei Gingerbread Cookie, i festosi biscotti di pan di zenzero, e i piatti tipici del Natale americano >>