Pubblicato il in Bisogni Educativi Speciali (BES)
di

Discalculia: disturbo specifico dell'apprendimento (DSA)

La discalculia, in inglese dyscalculia, è un disturbo specifico dell'apprendimento (DSA). Si manifesta come difficoltà a comprendere e utilizzare i numeri e le operazioni matematiche.

Ce ne occupiamo perché, come vedremo sul finale dell'articolo, la lezione Buzzy English ha tutti i requisiti per essere compatibile con il trattamento della discalculia nei bambini: utilizzo di strumenti ecnologici, approccio strutturato alla matematica e in generale all'apprendimento, esercizi di memoria potenziati dalla multisensorialità del media.

L'incidenza della discalculia nella popolazione

Si tratta di un disturbo neurologico che colpisce circa il 5-6% della popolazione mondiale e può presentarsi sia in età scolare che in età adulta.

Difficoltà a comprendere concetti matematici di base

Le persone affette da discalculia hanno difficoltà a comprendere concetti matematici di base, come:

  • l'ordine dei numeri;
  • il conteggio;
  • le operazioni aritmetiche;
  • la comprensione delle frazioni e dei decimali.

Inoltre, possono avere difficoltà a risolvere problemi matematici, a calcolare il cambio o a utilizzare un orologio analogico.

I tipi di discalculia

Ci sono diversi tipi di discalculia: la discalculia primaria, la discalculia acquisita e la discalculia evolutiva.

Discalculia primaria

La discalculia primaria è presente sin dalla nascita e si manifesta come difficoltà a comprendere i numeri e le operazioni matematiche.

Discalculia acquisita

La discalculia acquisita, invece, si verifica in seguito a un trauma cranico o a una lesione cerebrale.

Discalculia evolutiva

La discalculia evolutiva, invece, si manifesta durante la crescita del bambino, in età prescolare o scolare.

I sintomi della discalculia

I sintomi della discalculia possono variare da persona a persona, ma generalmente includono:

  • difficoltà nel conteggio;
  • difficoltà nell'identificazione dei numeri;
  • difficoltà nell'uso della matematica nelle attività quotidiane
  • difficolà nella risoluzione di problemi matematici;
  • difficoltà a memorizzare le tabelline;
  • difficoltà a comprendere i concetti di tempo e di spazio.

Diagnosi della discalculia

La diagnosi di discalculia viene effettuata da uno specialista, come uno psicologo o un neuropsicologo. La diagnosi comprende:

  • un esame neurologico;
  • un'esame psicologico;
  • un esame che utilizza test matematici.

Trattamento della discalculia

Una volta effettuata la diagnosi, il trattamento della discalculia prevede l'uso di tecniche di riabilitazione, come esercizi di memoria, attività di matematica strutturata e l'uso di strumenti tecnologici per aiutare la persona a comprendere e utilizzare i numeri e le operazioni matematiche.


Buzzy English è un centro preparatore Cambridge English Qualifications


Altri articoli dalla sezione Bisogni Educativi Speciali (BES)

La scuola post-Covid: la salute mentale degli studenti
Pubblicato il in Bisogni Educativi Speciali (BES)
di Gloria Patricia Taylor
La scuola post-Covid: la salute mentale degli studenti

La chiusura delle scuole e il passaggio alla didattica a distanza hanno avuto conseguenze per gli studenti, gli insegnanti e le comunità scolastiche. >>

Bambini con Alto Potenziale Cognitivo (APC)
Pubblicato il in Bisogni Educativi Speciali (BES)
di Gloria Patricia Taylor
Bambini con Alto Potenziale Cognitivo (APC)

L'alto potenziale cognitivo (APC) è una condizione che si riferisce a bambini e ragazzi che mostrano intelligenza e abilità superiori alla media della loro età. >>

Disortografia: difficoltà nella scrittura
Pubblicato il in Bisogni Educativi Speciali (BES)
di
Disortografia: difficoltà nella scrittura

La disortografia - in inglese dysorthography - è un disturbo specifico dell'apprendimento (DSA) che influenza la capacità di scrivere correttamente. >>

Sindrome di Asperger e neurodivergenze nel bambino
Pubblicato il in Bisogni Educativi Speciali (BES)
di
Sindrome di Asperger e neurodivergenze nel bambino

La sindrome di Asperger è una neurodivergenza, spesso con un alto livello cognitivo ma che condiziona l'interazione sociale degli individui >>