Ritratto di George Gordon, noto come Lord Byron, del XIX secolo di Richard Westall, copia di un originale datato 1813
Ritratto di George Gordon, noto come Lord Byron, del XIX secolo di Richard Westall, copia di un originale datato 1813 - National Portrait Gallery, Public domain, via Wikimedia Commons
Pubblicato il in Storia e letteratura della lingua inglese
di Gloria Patricia Taylor

Lord Byron (George Gordon Byron): icona del Romanticismo inglese

Il XIX secolo è stato un periodo di fervente creatività artistica e agitazione sociale in Europa, un'epoca in cui l'individualismo e l'espressione personale sono emersi con forza, sfidando le rigide strutture del passato.

George Gordon Byron, noto come Lord Byron, uno dei nomi più risonanti del Romanticismo inglese, visse in in quest'epoca caratterizzata da profonde trasformazioni sociali e politiche. Il XIX secolo fu segnato dalla Rivoluzione Industriale, che portò a cambiamenti significativi nella società inglese, con la crescita delle città, l'urbanizzazione e il sorgere di nuove classi sociali. Parallelamente, il periodo vide l'affermazione del movimento romantico, un'esplosione di creatività artistica che esaltava l'individuo, l'emozione e l'immaginazione.

La vita

George Gordon Byron, noto come Lord Byron, nacque il 22 gennaio 1788 a Londra. Cresciuto in un ambiente aristocratico, Byron ereditò il titolo di Lord dopo la morte di suo zio. Tuttavia, la sua vita non fu priva di turbolenze e scandali.

Nel 1812, Byron pubblicò il poema epico Childe Harold's Pilgrimage, che lo rese celebre in tutta Europa ed ebbe un impatto duraturo sulla letteratura inglese e divenne un punto di riferimento del Romanticismo.

Sostenitore della lotta per l'indipendenza greca dall'Impero Ottomano, Byron morì di febbre proprio in Grecia dove si era recato a portare aiuti per la causa.

Una figura di culto

Byron era noto per la sua vita fuori dalle righe se non scandalosa, caratterizzata da relazioni amorose turbolente e comportamenti eccentrici. Il suo stile di vita e la sua personalità affascinante lo resero una figura di culto nella società del suo tempo.

Opere di Lord Byron

Tra le opere la più celebre è Childe Harold's Pilgrimage. Altre opere notevoli di Byron sono il un poema satirico Don Juan e il dramma in versi Manfred, che esplora le emozioni e i conflitti interiori del protagonista.

"Childe Harold's Pilgrimage"

Childe Harold's Pilgrimage è un poema narrativo in quattro canti pubblicato per la prima volta nel 1812.

Il poema segue il viaggio del giovane e deluso Childe Harold, un personaggio che riflette Byron stesso, mentre viaggia attraverso vari paesi europei. Harold è in cerca di significato e conforto, cercando di fuggire dalla sua insoddisfazione e cinismo. Il poema combina elementi di resoconto di viaggio, introspezione e romanticismo. Descrive i paesaggi, le città e le culture che Harold incontra, offrendo descrizioni vivide dei luoghi visitati. Durante il suo viaggio, Harold contempla la bellezza della natura, la grandezza dei siti storici e le complessità delle emozioni umane.

Una delle strofe più celebri del poema è l'incipit del Canto III:

"She walks in beauty, like the night
Of cloudless climes and starry skies;
And all that's best of dark and bright
Meet in her aspect and her eyes..."

(Cammina nella bellezza, come la notte
Di climi senza nuvole e cieli stellati;
E tutto ciò che c'è di meglio nell'oscurità e nella luce
Si incontra nel suo aspetto e nei suoi occhi...)
Questi versi sono spesso oggetto di citazione per la loro celebrazione della bellezza femminile.

Childe Harold's Pilgrimage ebbe un profondo impatto sul movimento letterario romantico e, oltre a segnare l'ascesa di Byron alla fama, catturò lo spirito dell'epoca con la sua esplorazione dell'individualismo, del desiderio di viaggiare e della fascinazione per il mondo naturale. Il poema divenne un successo nella sua epoca, e la rappresentazione della narrazione emotiva e filosofica di Childe Harold continua a essere ammirata e studiata per la sua eloquente e profonda narrazione.

"Don Juan"

Don Juan è un poema satirico e romantico di Lord Byron, scritto tra il 1818 e il 1824.

Il poema narra le avventure del giovane e affascinante Don Juan, un personaggio ispirato al leggendario seduttore spagnolo Don Juan Tenorio.

La storia inizia con l'infanzia di Don Juan e segue le sue molteplici relazioni amorose, le sue avventure e le sue disavventure in giro per il mondo. Il poema mescola il sarcasmo e l'umorismo di Byron con una riflessione profonda sulla natura dell'amore, della società e dell'individualismo. Un'opera caratterizzata dalla narrazione fluida, lo stile giocoso e l'uso di ottave, un particolare schema metrico.

"Manfred"

Manfred è un dramma in versi scritto da Lord Byron nel 1817.

La storia ruota attorno al protagonista, Manfred, un nobile in lutto per la morte della sua amata Astarte. Manfred è tormentato da un senso di colpa per la morte di Astarte e cerca il sollievo attraverso la conoscenza e l'occultismo. Il dramma esplora le emozioni e i conflitti interiori di Manfred mentre cerca risposte nella natura e nell'aldilà.

L'opera riflette temi romantici come il sublime, il mistero e il desiderio di superare le limitazioni umane.


Buzzy English è un centro preparatore Cambridge English Qualifications

Altri articoli dalla sezione Storia e letteratura della lingua inglese

Pubblicato il in Storia e letteratura della lingua inglese
di
"The Fault in Our Stars" (Colpa delle Stelle) di John Green

"The Fault in Our Stars" (Colpa delle Stelle) di John Green è un romanzo young adult che affronta il tema della malattia, la morte e l'amore >>

Le forme arcaiche dell'inglese
Pubblicato il in Storia e letteratura della lingua inglese
di Gloria Patricia Taylor
Le forme arcaiche dell'inglese

Old English, Middle English e Early Modern English sono le forme arcaiche dell'inglese, le radici utilizzate tra il V e il XV secolo. >>

Ben Jonson, un esempio di motivazione artistica
Pubblicato il in Storia e letteratura della lingua inglese
di Gloria Patricia Taylor
Ben Jonson, un esempio di motivazione artistica

Uomo di umili origini ed estrazione sociale, riuscì ad formarsi autodidatta e ad emergere diventando uno dei maggiori drammaturghi e poeti inglesi. >>

William Wordsworth: uno dei padri fondatori del Romanticismo inglese
Pubblicato il in Storia e letteratura della lingua inglese
di Gloria Patricia Taylor
William Wordsworth: uno dei padri fondatori del Romanticismo inglese

William Wordsworth è uno dei padri fondatori del Romanticismo inglese, movimento che ha posto enfasi sulla relazione tra l'individuo e la natura. >>