Th bigger they are the harder they fall è un idioma inglese per dire che più grande sei, pià pesante sarà la tua caduta, sia in tema di autorità sia in tema di arroganza e bullismo
Th bigger they are the harder they fall è un idioma inglese per dire che più grande sei, pià pesante sarà la tua caduta, sia in tema di autorità sia in tema di arroganza e bullismo
Pubblicato il in Espressioni idiomatiche e modi di dire
di

The bigger they are, the harder they fall

Avete visto il film Sing Street di John Carney? Se la risposta è no, allora è il momento di vederlo. Adorabile, vero, emozionante, almeno per chi come me ricorda quegli anni, la musica pop rock, le scuole superiori e quelle incredibili pettinature che andavano di moda.

Brown Shoes by Sing Street

Fermo immagine del film Sing Street in cui suonano la canzone Brown Shows, immediatamente prima di cantare la frase
Fermo immagine del film Sing Street in cui suonano la canzone Brown Shows, immediatamente prima di cantare la frase "don't you know the bigger they are, the harder they fall"

Già a quei tempi, negli anni '80 esisteva il bullismo a scuola. Probabilmente è sempre esistito e nel tempo cambia aspetto ma non la sostanza. Una delle ultime canzoni che i nostri protagonisti - riuniti in una band musicale che appunto si chiama Sing Street, il nome della strada dove rimane la loro scuola - cantano è la canzone Brown Shoes, proprio sul bullismo e, ripercorrendo alcuni soprusi subiti, recita:

But don't you know the bigger that they are the harder they fall?

("Non lo sai che più grosso ti fai, più pesante sarà il tono che farai?")

Già, i bulli, si fanno grandi delle proprie prepotenze, ma alla fine sono persone sole che quando cadono, si fanno male sotto il peso della propria prepotenza.

The bigger they are, the harder they fall

Il modo di dire the bigger they are, the harder they fall è un idioma inglese che in generale si riferisce al fatto che più potere ha una persona, peggiore sarà il momento in cui affronteranno le difficoltà. Pensiamo ai politici e alla difficoltà di mantenere una statura mediatica e il peso dei frequenti scandali che spesso ne distruggono la figura pubblica.

Non solo politica, ma anche sport e in generale autorità

The bigger they are, the harder they fall può essere applicato in diversi contesti, dalla politica al mondo degli affari. Ad esempio, un politico che è stato al potere per un lungo periodo di tempo e ha accumulato un gran numero di avversari politici può cadere più duramente rispetto a un politico meno noto che si trova nella stessa situazione.

In campo sportivo, si applica spesso ai favoriti che, quando fine subiscono una sconfitta, viene enfatizzata.

In generale, il modo di dire "the bigger they are, the harder they fall" ci ricorda che il successo e la fama possono essere effimeri e che le persone che si trovano in posizioni di potere o di successo dovrebbero essere consapevoli delle conseguenze delle loro azioni e delle circostanze avverse che possono incontrare nel loro cammino. In questo modo, possono evitare di cadere troppo duramente e di perdere tutto ciò che hanno ottenuto.

Una possibile origine dell'idioma

In realtà è un modo di dire che potrebbe essere nato in modo spontaneo. In ogni caso ricorda un'antica leggenda greca, secondo cui il gigante Anteo era invincibile fintanto rimaneva a contatto con la terra, poiché la terra gli forniva una forza sovrumana. Ma quando il suo avversario, Ercole, lo sollevò da terra e lo gettò a terra, Anteo perse la sua forza e fu sconfitto. Da questa storia, potrebbe essersi sviluppato il proverbio che suggerisce che le persone più grandi e forti cadono più duramente.

In ogni caso, il modo di dire the bigger they are, the harder they fall è diventato popolare già nel XVIII secolo e si è diffuso in tutto il mondo anglofono come un proverbio che riflette la natura umana e le conseguenze delle nostre azioni.

Le parole del pugile Robert Fitzsimmons

Esiste anche la teoria che il modo di dire the bigger they are, the harder they fall sia stato usato in modo iconico dal pugile australiano Robert Fitzsimmons alla fine del XIX secolo. Fitzsimmons avrebbe detto queste parole al suo avversario, il pugile irlandese Peter Maher, prima del loro incontro nel 1894.
Peter Maher, infatti, era noto per la sua statura e la sua forza e aveva una reputazione di imbattibilità, mentre Fitzsimmons era molto più piccolo e magro di lui. Tuttavia, Fitzsimmons sorprese tutti sconfiggendo Maher con un potente gancio destro al mento.
Tuttavia non c'è documentazione che lo provi, ma il modo di dire era sicuramente suggestivo nel contesto.

In ogni caso, l'idioma the bigger they are, the harder they fall è diventato un proverbio popolare negli Stati Uniti all'inizio del XX secolo e ha continuato ad essere usato in molte situazioni per descrivere la caduta dei potenti.

Ah, I can't stand him/her, he/she is so arrogant and he's a bully!
("non lo sopporto, è arrogante ed è un bullo.")
Well, as they say, the harder they are, the harder they fall. Don't worry, he will get what he deserves.
("sai come si dice, no? Più fanno i grossi, più pesante è il tonfo che fanno quando cadono. Non ti preoccupare avrà quel che merita:")


Buzzy English è un centro preparatore Cambridge English Qualifications


Altri articoli dalla sezione Espressioni idiomatiche e modi di dire

It grows on me, mi sta prendendo
Pubblicato il in Espressioni idiomatiche e modi di dire
di
It grows on me, mi sta prendendo

Hai presente quella canzone che all'inizio non ti dice niente e poi inizi a canticchiarla senza volerlo? Cresce in te, grows on you >>

Come si chiamano le note musicali in inglese
Pubblicato il in Espressioni idiomatiche e modi di dire
di
Come si chiamano le note musicali in inglese

La scala di note Do Re Mi Fa Sol La Si in inglese si dicono come le lettere dell'alfabeto A B C D E F G. Vediamo perché >>

Better safe than sorry, meglio essere prudenti che pentirsene
Pubblicato il in Espressioni idiomatiche e modi di dire
di Gloria Patricia Taylor
Better safe than sorry, meglio essere prudenti che pentirsene

Meglio essere prudenti che dispiacersi poi, un detto che esprime saggezza, responsabilità personale e buon senso. Insomma, meglio pensarci prima! >>

5 diversi modi di dire Hello! in inglese
Pubblicato il in Espressioni idiomatiche e modi di dire
di Tracy Liu
5 diversi modi di dire Hello! in inglese

Hello! Hey there? How are things? How's it going? What's happening? What's up? In inglese il saluto prende molte forme... informali >>