Dipinto raffigurante William Wordsworth immerso nei pensieri ad opera di Benjamin Haydon del 1842 (National Portrait Gallery, Londra)
Dipinto raffigurante William Wordsworth immerso nei pensieri ad opera di Benjamin Haydon del 1842 (National Portrait Gallery, Londra) - Public domain, via Wikimedia Commons
Pubblicato il in Storia e letteratura della lingua inglese
di Gloria Patricia Taylor

William Wordsworth: uno dei padri fondatori del Romanticismo inglese

Il periodo romantico, che ha avuto il suo apice tra la fine del XVIII e l'inizio del XIX secolo, ha lasciato un'impronta indelebile nella storia della letteratura inglese. Caratterizzato dalla ribellione contro le convenzioni e le restrizioni dell'era dell'Illuminismo, il movimento letterario romantico ha abbracciato l'individualismo, la natura, l'emozione e l'immaginazione.

La reazione del Romanticismo inglese al razionalismo illuminista

Nel contesto storico, il Romanticismo è emerso come una reazione al razionalismo e alla razionalità dell'Illuminismo e alle conseguenze della Rivoluzione Industriale, che aveva portato a profonde trasformazioni sociali ed economiche.

Wordsworth, uno dei padri fondatori del Romanticismo inglese

Uno dei poeti più eminenti di questo periodo è stato William Wordsworth, nato il 7 aprile 1770 a Cockermouth, in Cumbria, Inghilterra.
Wordsworth è considerato uno dei padri fondatori del Romanticismo inglese, insieme a Samuel Taylor Coleridge e altri. Il movimento romantico ha posto un'enfasi senza precedenti sulla relazione tra l'individuo e la natura, suggerendo che la natura fosse una fonte di ispirazione primaria per la creatività e la riflessione profonda.

Le opere

William Wordsworth ha scritto una varietà di opere letterarie, ma è principalmente noto per la sua produzione poetica.

"Lines Composed a Few Miles Above Tintern Abbey"

La sua opera più celebre, e forse una delle poesie più iconiche dell'intero Romanticismo inglese, è Lines Composed a Few Miles Above Tintern Abbey del 1798.
Wordsworth riflette sulle emozioni e sui pensieri suscitati dalla vista dell'abbazia di Tintern, situata lungo il fiume Wye. La poesia è un inno alla bellezza della natura e alla sua capacità di ispirare profonde riflessioni.

Una citazione iconica da questa opera afferma:

Nature never did betray the heart that loved her.

(La natura non ha mai tradito il cuore che l'ha amata.)

"Lyrical Ballads"

Un'altra opera notevole di Wordsworth è Lyrical Ballads sempre del 1798, una raccolta di poesie scritte in collaborazione con Samuel Taylor Coleridge.
Questa raccolta è stata fondamentale nel plasmare il Romanticismo inglese e ha contribuito a definire la poesia in termini di emozione e intuizione.

"The Prelude"

The Prelude del 1850 è un poema autobiografico che esplora la crescita e lo sviluppo del poeta. Un poema epico con cui Wordsworth racconta la propria vita, la sua crescita, le sue esperienze e la sua evoluzione come scrittore.
Wordsworth credeva fortemente nell'importanza dell'esperienza personale e della connessione con la natura come fonte di ispirazione per la sua poesia.

Una profonda sensibilità e introspezione

La sua profonda sensibilità verso la bellezza e la complessità del mondo naturale, unite alla sua capacità di comunicare emozioni profonde attraverso la poesia, lo rendono una figura centrale nel panorama letterario del XIX secolo. William Wordsworth è, senza dubbio, uno dei poeti più ammirati e amati della storia inglese, le cui opere continuano a ispirare lettori e poeti di tutto il mondo.


Buzzy English è un centro preparatore Cambridge English Qualifications

Altri articoli dalla sezione Storia e letteratura della lingua inglese

Il Romanticismo inglese: esaltazione delle emozioni individuali
Pubblicato il in Storia e letteratura della lingua inglese
di Gloria Patricia Taylor
Il Romanticismo inglese: esaltazione delle emozioni individuali

Movimento culturale, artistico e letterario della fine del XVIII secolo nato in Europa in reazione all'Illuminismo razionale. >>

William Shakespeare, il più grande scrittore della letteratura inglese
Pubblicato il in Storia e letteratura della lingua inglese
di Gloria Patricia Taylor
William Shakespeare, il più grande scrittore della letteratura inglese

William Shakespeare è comunemente considerato come il più grande scrittore della letteratura inglese e il più eminente drammaturgo di sempre. >>

Lord Byron (George Gordon Byron): icona del Romanticismo inglese
Pubblicato il in Storia e letteratura della lingua inglese
di Gloria Patricia Taylor
Lord Byron (George Gordon Byron): icona del Romanticismo inglese

George Gordon Byron (Lord Byron) fu uno dei nomi più risonanti del Romanticismo inglese, dalla vita controversa e una genuina passione per l'Italia. >>

Virginia Woolf: una voce innovativa nella Letteratura Modernista
Pubblicato il in Storia e letteratura della lingua inglese
di Gloria Patricia Taylor
Virginia Woolf: una voce innovativa nella Letteratura Modernista

Una delle figure più influenti della letteratura modernista del XX secolo attraverso una scrittura innovativa e una grande sensibilità. >>