Ritratto di Shakespeare chiamato
Ritratto di Shakespeare chiamato "Chandos Portrait" attribuito all'artista John Taylor nella prima metà del 1600 - © National Portrait Gallery, London
Pubblicato il in Storia e letteratura della lingua inglese
di Gloria Patricia Taylor

William Shakespeare, il più grande scrittore della letteratura inglese

William Shakespeare è comunemente considerato come il più grande scrittore della letteratura inglese e il più eminente drammaturgo di sempre. Rappresentante del così detto Early Modern English, Shakespeare trasformò il teatro inglese e contribuì alla formazione appunto dell'inglese moderno.

L'influenza nello sviluppo della lingua inglese

Si stima che abbia contribuito con più di 1.700 parole alla lingua inglese. A cavallo tra il 1500 e il 1600 (Shakespeare è vissuto dal 1564 al 1616), la lingua inglese stava diventando meno rigida e formale e Shakespeare è diventato una figura fondamentale nel suo sviluppo.

Le sue opere sono state tradotte in tutte le lingue del mondo e sono ancora oggi rappresentate nei teatri di tutto il mondo.

Le opere

Shakespeare ha scritto 38 opere teatrali e 154 sonetti che sono stati pubblicati per la prima volta nel 1609.
Le sue opere sono state influenzate da molte fonti, tra cui la letteratura classica, la storia e le leggende popolari.

Le opere di Shakespeare hanno avuto un impatto duraturo sulla letteratura inglese e sulla cultura mondiale. La sua influenza si estende dal teatro alla letteratura, dalla pittura alla musica, fino ai film dei nostri giorni.

Le opere teatrali

Alcune delle opere più famose di Shakespeare includono "Romeo and Juliet" (Giulietta e Romeo), "Macbeth", "Hamlet" (Amleto), "Othello" (Otello), "King Liar" (Re Lear), "Julius Caesar" (Giulio Cesare) e "A Midsummer Night's Dream" (Sogno di una notte di mezza estate).

I temi principali delle opere di Shakespeare

I temi principali delle opere di Shakespeare includono l'amore, la morte, la vendetta, la giustizia e la corruzione.

I sonetti più celebri di Shakespeare

Alcuni dei sonetti più famosi di Shakespeare includono il Sonetto 18 ("Shall I compare thee to a summer's day?"), il Sonetto 29 ("When in disgrace with fortune and men's eyes"), il Sonetto 55 ("Not marble nor the gilded monuments"), il Sonetto 116 ("Let me not to the marriage of true minds"), e il Sonetto 130 ("My mistress' eyes are nothing like the sun").

L'influenza dell'opera di Shakespeare nel mondo contemporaneo

Se si pensa che le opere di Shakespeare sono state oggetto di oltre 360 rappresentazioni cinematografiche, si ha il senso della portata e dell'influenza del suo lavoro che può essere definito timeless, senza tempo.

Inoltre Shakespeare è studiato a scuole in Inghilterra e all'estero come milestone della letteratura moderna.


Buzzy English è un centro preparatore Cambridge English Qualifications

Altri articoli dalla sezione Storia e letteratura della lingua inglese

Ben Jonson, un esempio di motivazione artistica
Pubblicato il in Storia e letteratura della lingua inglese
di Gloria Patricia Taylor
Ben Jonson, un esempio di motivazione artistica

Uomo di umili origini ed estrazione sociale, riuscì ad formarsi autodidatta e ad emergere diventando uno dei maggiori drammaturghi e poeti inglesi. >>

John Milton: l'autore di Paradise Lost
Pubblicato il in Storia e letteratura della lingua inglese
di
John Milton: l'autore di Paradise Lost

Poeta del 1600 considerato uno dei letterati britannici più influenti della letteratura inglese. >>

Il Romanticismo inglese: esaltazione delle emozioni individuali
Pubblicato il in Storia e letteratura della lingua inglese
di Gloria Patricia Taylor
Il Romanticismo inglese: esaltazione delle emozioni individuali

Movimento culturale, artistico e letterario della fine del XVIII secolo nato in Europa in reazione all'Illuminismo razionale. >>

Percy Bysshe Shelley: il poeta ribelle del Romanticismo
Pubblicato il in Storia e letteratura della lingua inglese
di
Percy Bysshe Shelley: il poeta ribelle del Romanticismo

Poeta romantico, nonché consorte di Mary Shelley, Percy Bysshe Shelley visse nell'800 inglese, un'epoca di profondi cambiamenti. >>